Il raccolto: apriti sesamo

Siamo stati sulle tracce del sesamo in Uganda.

Grazie al suo clima moderatamente tropicale, l’Uganda è uno dei paesi più fertili del continente africano. Qui, di anno in anno, vengono coltivate tonnellate di sesamo. Gran parte del raccolto viene consumata dai piccoli coltivatori stessi, l’eccedenza viene venduta e così i produttori migliorano le proprie condizioni di vita, facendo avanzare, per esempio, anche il livello di formazione scolastica dei figli. L’olio di sesamo bio è una componente importante del celebre FRESH tooth oil. Il manager Michael Wannemacher e il direttore Acquisti & Logistica, Christoph Dorn, si sono recati in Africa per conoscere in loco i produttori.

Sorpresa numero uno: al posto di vastissimi campi, hanno trovato molti piccoli orti e mini appezzamenti agricoli. Alla base di tutto questo vi sono le strutture dei piccoli coltivatori, ossia famiglie che assieme gestiscono un appezzamento di terreno, vi piantano Chia, peperoncino, mais e sesamo per il proprio fabbisogno e poi vendono l’eccedenza ai cosiddetti ’primary store’, i quali si occupano della rivendita ed esportazione in cambio di una provvigione proporzionale. Circa 3.000 coltivatori sotto contratto e le rispettive famiglie sono, così, coinvolte nella raccolta del sesamo per RINGANA. Poiché in Uganda una famiglia è composta da circa 10-15 persone, questa catena di creazione di valore va a beneficio di oltre 30.000 persone. “Che il FRESH tooth oil fornisca sostentamento a così tante persone ci riempie davvero di gioia”, ha dichiarato Michael Wannemacher.

“Nel nord dell’Uganda nella regione attorno alla città di Arua abbiamo visitato diversi coltivatori e i loro villaggi”, racconta Christoph Dorn: “I coltivatori hanno presentato con grande orgoglio il raccolto, ci hanno fatto assaggiare i loro prodotti e ci hanno confidato quanto siano contenti di poter contribuire in maniera sostenibile alla loro terra grazie al progetto ’Sesamo bio’ e di non essere costretti ad andare in città alla ricerca di un lavoro”.

» Che il FRESH tooth oil fornisca sostentamento a così tante persone ci riempie davvero di gioia «.

Il seme è maturo già quattro mesi dopo la semina.

In Uganda la raccolta vera e propria viene effettuata a mano.

Il sesamo prospera alla grande in territori caldi e moderatamente umidi come l’Uganda. In virtù delle sue ridotte esigenze riguardo al terreno e della possibilità di evitare completamente la fertilizzazione, il sesamo è espressamente adatto all’agricoltura biologica. Il sesamo è una pianta erbacea in grado di raggiungere velocemente un’altezza fino a 2 metri. Dai fiori a campanula di colore bianco, violetto o rosa si formano delle capsule dentro cui matura il seme di sesamo. Il seme è maturo già quattro mesi dopo la semina. Grazie a speciali tecniche colturali, le capsule tuttavia non si aprono da sole, ma solo dopo che la pianta è stata raccolta ed essiccata. Agitando con vigore le piante essiccate, i semi di sesamo cadono dalla capsula e, nel passaggio successivo, vengono setacciati grossolanamente dagli abitanti del villaggio per mezzo di scodelle in legno. In Uganda la raccolta vera e propria viene effettuata a mano. Anche i visitatori di RINGANA hanno potuto toccare con mano questo processo con gli strumenti tradizionali.

I semi di sesamo così raccolti vengono poi condotti alla pulitura e alla setacciatura più raffinata in un apposito impianto nella zona di Mukono. Dopo aver superato il controllo qualità ed essere stati imballati nei container, i semi intraprendono il viaggio verso l’Europa. Il sesamo RINGANA viene trattato in Germania in un frantoio bio. “Già dallo scorso anno ci siamo occupati di questo passaggio produttivo”, spiega Christoph Dorn, “grazie alla nostra visita in Uganda ora conosciamo l’intera filiera produttiva”.

“L’anno prossimo RINGANA ricaverà 70 tonnellate di olio di sesamo da questa agricoltura sostenibile in Uganda”, prosegue Christoph Dorn. E Michael Wannemacher aggiunge: “È bello sapere che il nostro prodotto di punta non solo entusiasma chi lo utilizza, ma contribuisce anche a sostenere la coltivazione bio di sesamo in Uganda, migliorando così la vita di tantissime persone.

» Il FRESH tooth oil non solo entusiasma chi lo usa ma sostiene anche i coltivatori di sesamo bio in Uganda «.

Anche i visitatori di RINGANA hanno potuto toccare con mano questo processo con gli strumenti tradizionali.

Il manager Michael Wannemacher e il direttore Acquisti & Logistica, Christoph Dorn, si sono recati in Africa per conoscere in loco i produttori.

Zur Übersicht
Zur Übersicht

Nach Oben

Iscrizione alla newsletter

Con la registrazione accetto le Condizioni commerciali generali, la dichiarazione sulla privacy nonché le disposizioni per i cookies e la pubblicità su internet.

Annulla la newsletter